Il processo di produzione

La raccolta

Il processo di produzione dell'olio di oliva inizia con la raccolta che avviene sia in maniera manuale che con metodi meccanici con l'ausilio di abbacchiatori pneumatici o scuotitori che consentono la caduta delle olive su reti precedentemente posizionate sotto gli alberi. Le olive cosi' raccolte vengono poste in cassette di plastica forate e portate al frantoio, qui inizia la trasformazione del frutto per l'ottenimento dell' 'oro verde'.

L'estrazione a freddo

Le fasi di lavorazione delle olive per l'estrazione a freddo dell'olio possono essere cosi' sintetizzate: pesatura, defogliazione, lavaggio, frangitura, gramolazione, estrazione, separazione, stoccaggio, imbottigliamento,etichettatura. Una volta entrate in frantoio, le olive vengono pesate, defogliate attraverso un ventilatore e lavate, sono cosi' pronte per la frangitura che avviene con frangitore a martelli.

La gramola

La pasta ottenuta cade in una vasca chiamata gramola, all'interno della quale l'impasto gramolera' per circa 30-35 minuti, trascorsi i quali sara' pronta per essere inviata al decanter per la fase di estrazione.

Il decanter

Il decanter ha la funzione di estrarre l'olio separandolo dalla sansa e dall'acqua; nel nostro processo il decanter a due fasi comporta l'uscita da una parte della sansa umida (umida in quanto contiene acqua) e dall'altra dell'olio.

La fase conclusiva

Il mosto d'olio estratto viene pompato in una vasca arrivando cosi' alla fase conclusiva, fase in cui il mosto viene fatto passare nel separatore che consente, attraverso dischi tronco- conici in acciaio con velocita' di rotazione elevata, di ottenere, attraverso la forza centrifuga, la separazione della parte liquida, olio, dalla parte solida, fanghi, eliminando tutte le impurita'. Il prodotto finito viene stoccato in recipienti di acciaio inox pronto per l'imbottigliamento.